IeFP - Istruzione e Formazione Professionale

 

 

banner loghi IeFP

 

L'Istituto Professionale Edile (IIPLE) è una struttura accreditata dalla Regione Emilia-Romagna per l'attuazione di percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), per il conseguimento della qualifica di Operatore edile alle strutture. L'ente organizza percorsi formativi per giovani dai 15 ai 18 anni per acquisire la qualifica professionale di Operatore edile alle strutture. Le attività formative sono realizzate in attuazione della L.R. n. 5/2011, che disciplina il sistema regionale di Istruzione e Formazione Professionale. I percorsi sono cofinanziati dalla Regione Emilia Romagna e dal Fondo Sociale Europeo.

IIPLE è ente di formazione professionale selezionato per erogare percorsi IeFP per la qualifica di Operatore edile alle strutture. Con deliberazione di Giunta regionale n. 2059/2018 sono stati selezionati i soggetti attuatori e la relativa offerta di qualifiche professionale per gli aa.ss. 2019/20, 2020/21 e 2021/22 e gli esiti della selezione sono stati prorogati anche per l'a.s. 2022/23 con deliberazione di Giunta regionale n. 2076/2021.

 

 

 QUALIFICA DI OPERATORE EDILE ALLE STRUTTURE

PER GIOVANI DAI 15 AI 18 ANNI

 

LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA PER L'ANNO SCOLASTICO 2022-2023

 

 

  • Qualifica professionale di Operatore edile alle strutture - IeFP 2022-2024 - Operazione Rif. PA 2022-17768/RER approvata con DGR. 1319/2021 del 01/08/2022 dalla Regione Emilia-Romagna co-finanziata con risorse del Programma FSE+ 2021/2027 della RER (2^ annualità)

 

  • Qualifica professionale di Operatore edile alle strutture - Terza annualità IeFP 2022-2023 - Operazione Rif. PA 2022-17530/RER approvata con DGR. 1314/2022 del 01/08/2022 dalla Regione Emilia-Romagna co-finanziata con risorse del Programma FSE+ 2021/2027 della RER (3^ annualità)

 

 

stage in azienda iefp 2

 

 

LA NOSTRA QUALIFICA DI OPERATORE EDILE ALLE STRUTTURE 

 

La qualifica dura tre anni e nasce con l’obiettivo primario di dare una risposta concreta ai ragazzi che desiderano inserirsi nel mercato del lavoro con una professionalità elevata. E' stata pensata per rispondere alle richieste delle imprese edili del territorio, che richiedono personale qualificato.

Il percorso intende formare una figura professionale che esegue un’ampia serie di lavorazioni edili che gli studenti imparano in aula, nel laboratorio costruzioni della scuola (1000 metri quadri) e in azienda.

Per ogni percorso formativo sono previsti tre periodi di stage in aziende del territorio della durata di un mese e mezzo ciascuno, in cui gli allievi mettono in pratica quanto appreso in aula. Lo stage è un'occasione importantissima per confrontarsi con il mondo del lavoro e avere più possibilità di ottenere un contratto al termine del percorso formativo.

Per ulteriori informazioni contattate la coordinatrice del corso Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o la tutor Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ai seguenti numeri: 337/1122371 oppure 051/327605.

 

VUOI CAPIRE MEGLIO COSA SI IMPARA NELLA NOSTRA SCUOLA?

SCOPRILO GUARDANDO IL VIDEO QUI SOTTO!

 

 

 

DA CHI E' FINANZIATA LA QUALIFICA PER OPERATORE EDILE ALLE STRUTTURE - IeFP?

 

Per dare ai ragazzi e alle ragazze la possibilità di scegliere un percorso formativo che dopo tre anni permetta di entrare nel mondo del lavoro, la Regione Emilia-Romagna ha istituito con la legge regionale n. 5 del 30 giugno 2011, il Sistema regionale di Istruzione e formazione professionale (IeFP). I destinatari della qualifica professionale sono giovani di età compresa tra i 15 e i 18 anni, che dopo aver frequentato almeno un primo anno di scuola secondaria superiore, scelgono di proseguire il loro percorso formativo e scolastico presso un ente accreditato della Regione Emilia Romagna.

La qualifica di Operatore edile alle strutture nasce con l’obiettivo primario di dare una risposta concreta ai ragazzi che desiderano inserirsi nel mercato del lavoro con una professionalità elevata ed è stata pensata per rispondere alle richieste delle imprese edili del nostro territorio, che richiedono personale qualificato.
La durata della qualifica professionale regionale è di due anni (1980 ore) di cui circa un terzo in stage presso imprese edili del territorio. Durante lo stage, gli allievi potranno sperimentare gli insegnamenti teorico-pratici appresi durante le lezioni in aula e nel laboratorio costruzioni.

I percorsi sono finalizzati a far acquisire agli studenti le conoscenze e le competenze indispensabili per l’assolvimento dell’obbligo di istruzione:

  • tecnico-professionali richieste dal mercato del lavoro regionale,
  • linguistiche, matematiche, scientifiche,
  • tecnologiche, storico-sociali ed economiche.

Gli studenti hanno la possibilità di imparare attraverso attività pratiche in laboratorio, lezioni svolte da esperti provenienti dal mondo del lavoro e attraverso periodi di formazione nelle imprese. Per portare tutti i ragazzi alla qualifica, i percorsi prevedono attività personalizzate di approfondimento, sostegno e recupero in grado di aiutarli asviluppare capacità, interessi e attitudini e a superare eventuali difficoltà. L’obiettivo è preparare i giovani a progettare il proprio futuro nella società e nel lavoro affinché possano crescere come cittadini preparati e consapevoli e come lavoratori qualificati. 

Al termine del percorso, con il superamento di un esame finale, viene rilasciato un Certificato di Qualifica professionale regionale triennale di Operatore edile alle strutture.

 

Canale di finanziamento: FSE+ - OCCUPAZIONE GIOVANILE 

Cos’è il Fondo Sociale Europeo +?

Il Fondo sociale europeo Plus è il principale strumento finanziario con cui l’Europa investe sulle persone. Attraverso il Fse+, l’Unione europea assegna agli Stati membri e alle Regioni le risorse per qualificare le competenze dei cittadini e rafforzare la loro capacità di affrontare i cambiamenti del mercato del lavoro, per promuovere un’occupazione di qualità e contrastare le diseguaglianze economiche, sociali, di genere e generazionali. Le risorse sono stanziate per periodi di 7 anni: questo consente agli Stati e alle Regioni di mettere in campo una programmazione di lungo termine per garantire la continuità degli interventi. Il Programma Fse+ 2021/2027 della Regione Emilia-Romagna Per il periodo 2021/2027 la Regione Emilia-Romagna, attraverso un percorso di informazione, condivisione e confronto con gli enti locali, gli stakeholder e il partenariato economico e sociale, ha elaborato la propria strategia di programmazione delle risorse disponibili, pari a oltre 1 miliardo di euro. Il Programma costituisce il principale strumento per attuare a livello regionale il Pilastro europeo dei diritti sociali e si sviluppa sulla base di quattro priorità – Occupazione, Istruzione e formazione, Inclusione sociale e Occupazione giovanile – declinate in obiettivi specifici e tradotte in azioni progettate sulla base del contesto socio-economico del nostro territorio. I progetti finanziati con risorse Fse+ sono selezionati dalla Regione attraverso procedure ad evidenza pubblica che garantiscono qualità e trasparenza. È così che il Programma regionale si trasforma in opportunità concrete per le persone e per le imprese ed è così che la Regione investe sul futuro dei cittadini e della comunità.

 

Il Programma Fse+ 2021/2027 della Regione Emilia-Romagna

Per il periodo 2021/2027 la Regione Emilia-Romagna, attraverso un percorso di informazione, condivisione e confronto con gli enti locali, gli stakeholder e il partenariato economico e sociale, ha elaborato la propria strategia di programmazione delle risorse disponibili, pari a oltre 1 miliardo di euro. Il Programma costituisce il principale strumento per attuare a livello regionale il Pilastro europeo dei diritti sociali e si sviluppa sulla base di quattro priorità – Occupazione, Istruzione e formazione, Inclusione sociale e Occupazione giovanile – declinate in obiettivi specifici e tradotte in azioni progettate sulla base del contesto socio-economico del nostro territorio. I progetti finanziati con risorse Fse+ sono selezionati dalla Regione attraverso procedure ad evidenza pubblica che garantiscono qualità e trasparenza. È così che il Programma regionale si trasforma in opportunità concrete per le persone e per le imprese ed è così che la Regione investe sul futuro dei cittadini e della comunità.

                                                                     

rer

(Clicca sul logo per collegarti con l'offerta formativa

della Regione Emilia Romagna a.s. 2022-23)

 

 

 

Prova

  • Language

I TUOI CORSI

  • 0 articoli nel carrello