BIM Academy

 

aula bim

 

 

 Cliccate sull'immagine qui sotto per un tour virtuale della nostra sede di Bologna!

 

 piano terra

 

Presso la propria sede, IIPLE organizza continuamente corsi di formazione a mercato per tecnici e liberi professionisti e su commessa per enti pubblici o aziende.

 

Alcuni dei percorsi di formazione attualmente programmati sono i seguenti:

 

Il processo edilizio digitale: introduzione al Building Information Modeling

 Il corso si propone di fornire elementi di approfondimento tematico precisi, con particolare interesse per l'intero ciclo di vita dei fabbricati, per la definizione di ruoli e responsabilità delle figure coinvolte e per la valorizzazione delle caratteristiche di vantaggio del processo BIM rispetto alla progettazione tradizionale. Sarà dedicata attenzione anche alle possibilità di utilizzo dei modelli BIM per affrontare le situazioni di frontiera del post-cantiere: preparazione dei documenti di gestione (facility management), acquisizione dello stato dei luoghi comprensivi delle eventuali varianti in corso d'opera (as-built) e strategie di recupero dei prodotti da demolizione (disassembling).

Durata: 8 ore + verifica finale

Preiscriviti al corso:

http://www.edili.com/progettazione-e-gestione/2044-bim-academy-bologna-il-processo-edilizio-digitale-introduzione-al-building-information-modeling

 

Il BIM nella pratica professionale di tutti i giorni: un primo approccio Autodesk Revit

Il corso serve ad acquisire le conoscenze e le competenze per l'organizzazione di flussi di lavoro tecnico-progettuali sulla base del Building Information Modeling, ai fini di consentire una gestione integrata dei processi di sviluppo della progettazione complessiva delle opere, finalizzata al raggiungimento di elevati standard tecnico-operativi dei processi realizzativi.

Durata: 41 ore + verifica finale + 6 ore di esercitazione libera in aula informatica

Iscriviti al corso:http://www.edili.com/progettazione-e-gestione/2051-bim-academy-bologna-il-bim-nella-pratica-professionale-di-tutti-i-giorni-un-primo-approccio-autodesk-revit

 

Digitalizzazione del flusso di lavoro per la progettazione avanzata di edifici nuovi ed esistenti – Autodesk Revit

Il corso fornirà le conoscenze per un utilizzo consapevole delle potenzialità di modellazione avanzate in ambiente Autodesk Revit. L'interscambio informativo tra specializzazioni diverse, il contemporaneo lavoro in team sullo stesso progetto e la personalizzazione delle famiglie parametriche per i nuovi progetti e gli interventi sull'esistente sono elementi fondamentali del processo BIM: queste tematiche saranno affrontate durante il corso, seguendo un approccio metodologico-operativo che si prefigge di trasmettere in breve tempo concetti e procedure per affrontare la pratica professionale secondo un approccio integrato di alto livello.

Durata: 33 ore + verifica finale + 6 ore di esercitazione libera in aula informatica

Iscriviti al corso:

http://www.edili.com/progettazione-e-gestione/1589-bim-academy-bologna-digitalizzazione-del-flusso-di-lavoro-per-la-progettazione-avanzata-di-edifici-nuovi-ed-esistenti-autodesk-revit

 

Il Building Information Modeling per il patrimonio esistente

I vantaggi e i benefici del BIM possono essere estesi anche agli interventi sul patrimonio esistente, mediante la digitalizzazione delle informazioni che possono essere acquisite dal rilievo diretto e dalla conoscenza da più fonti dell’edificio oggetto di studio. Obiettivi del corso saranno quelli di fornire i metodi di acquisizione e di modellazione dell’informazione secondo diversi livelli di sviluppo (LoD), rendere chiari i processi di modellazione digitale dei componenti esistenti e impostare il lavoro di gestione dell’intervento anche in funzione dei moduli BIM Academy successivi.

Durata: 15 ore + verifica finale

Preiscriviti al corso: http://www.edili.com/progettazione-e-gestione/1902-bim-academy-bologna-il-building-information-modeling-per-il-patrimoio-esistente

 

BIM e prevenzione incendi: una nuova professionalità per il progettista digitale

La progettazione degli interventi per la mitigazione del rischio derivante da incendi è un complesso insieme di conoscenze tecniche e normative, relative sia alla fase progettuale che procedurale, che convergono nella realizzazione di opere edilizie complesse. La componente impiantistica è solo un aspetto di una professionalità antincendio evoluta, che vede il progettista impegnato dal progetto al cantiere, fino alla certificazione delle opere eseguite. Gli obiettivi prestazionali raggiungibili applicando la Fire Safety Engineering incontrano nella simulazione del modello digitale lo strumento perfetto per definire una metrica coerente dei vantaggi ottenibili dai progettisti.
Attraverso l’esplorazione di un caso di studio sviluppato in ambiente BIM, verranno trasmesse le nozioni di base e le migliori tecniche di approccio per la modellazione del progetto di prevenzione incendi, dalla stesura concettuale, sviluppata a partire da un approccio prescrittivo, alla realizzazione di un prototipo digitale di tipo prestazionale.

Durata: 15 ore + verifica finale

Preiscriviti al corso: http://www.edili.com/progettazione-e-gestione/1903-bim-academy-bologna-bim-e-prevenzione-incendi-una-nuova-professionalita-per-il-progettista-digitale 

 

 

 

 

depositphotos 126093682 stock photo bim building information modeling word

 

 

 

Per informazioni dettagliate sui corsi della nostra BIM ACADEMY,

contattare la coordinatrice dei corsi

Ing. Elena Bortolotti - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 051/327605

 

La BIM ACADEMY dell'Istituto Edile di Bologna

è patrocinata da SAIE Bologna e Digital&BIM Italia.

 

 

                                                                   LogoSAIEdataITA                             Logo DigitalBim 02

 

 

I CONTRIBUTI DELLA BIM ACADEMY DI I.I.P.L.E. AL DIGITAL&BIM BOLOGNA

 

L’Istituto per l’Istruzione Professionale dei Lavoratori Edili di Bologna, ha istituito dal 2015 la BIM ACADEMY Bologna, con l’obiettivo di accompagnare le imprese edili, i tecnici e i professionisti nella rapida transizione verso la trasformazione digitale dei processi produttivi del settore, promuovendo una continua formazione e aggiornamento tramite eventi, sperimentazioni, percorsi di formazione e seminari.

In occasione di DIGITAL & BIM Italia, primo evento nazionale sull’innovazione e la trasformazione digitale dell’ambiente costruito, organizzato da BolognaFiere il 19 e 20 ottobre 2017, I.I.P.L.E., ha organizzato un’area di sperimentazione con interventi di diversi esperti e rappresentanti delle professioni. 

Ecco alcuni degli eventi che sono stati organizzati all’interno dell'arena “Everyday Tech - Tecnologia e digitale per la professione di tutti i giorni by I.I.P.L.E. e Università di Bologna”:

AREA 1 – DIGITAL&IMMAGINI

La fotografia digitale come strumento di progettazione e documentazione. Attraverso le immagini, catturare con svariati equipaggiamenti (dalla fotocamera reflex allo smartphone), verranno esposti con semplicità metodi e flussi di lavoro per ottenere informazioni di misura e di documentazione per edifici esistenti, cantieri, complessi espositivi, ecc…

AREA 2 – DIGITAL&VOLO

I SAPR stanno guadagnandosi sempre più spazio nell’attività professionale. In quest’area saranno presentate le principali caratteristiche dello strumento e le potenzialità che esso implica, dalle riprese aeree per immagini, alla base per la modellazione BIM dell’esistente, alle analisi multispettrali.

AREA 3 – DIGITAL&NUVOLE

Dal rilievo accurato partono spesso tutte le attività legate agli interventi di progetto e costruzione. Rilievi rapidi ma precisi sono oggi ottenibili con le tecnologie laser e fotogrammetriche più avanzate, mediante strumenti e processi alla portata di tutti.

In quest’area sono state presentate alcune tecnologie di rilievo speditivo per la documentazione diretta del costruito tramite hardware specifici e equipaggiamenti innovativi.

AREA 4 – DIGITAL&VIRTUALE

La rappresentazione dei luoghi attraverso la realtà virtuale è un tema molto complesso, che oggi però può essere affrontato mediante dotazioni tecnologiche di semplice utilizzo e reperibilità.

I modelli a nuvole di punti, i panorami fotografici e i modelli BIM che da essi possono essere prodotti, sono esplorabili attraverso strumenti e apparati a basso costo come i visori Google Cardboard.

In questa area si è svolta la presentazione di un piccolo portale web di IIPLE contenente immagini panoramiche per i visori low-cost; sono state inoltre mostrate ai partecipanti, stimolandone l’interazione, alcune realizzazioni di modelli BIM esplorabili ottenuti dalle tecnologie presenti nelle aree precedenti.

AREA 5 – DIGITAL&MATERIALE

Area di presentazione per le stampanti in 3d (con i Makers di ASTER + POLIMI)

Siamo stati presenti anche nell’Arena “Digitalizzazione, patrimonio e sostenibilità”, con il convegno “IL BIM E LA PREVENZIONE INCENDI”, per approfondire con il contributo di professionisti ed esperti del settore come cambia l'approccio alla prevenzione incendi con la digitalizzazione e l’introduzione della progettazione parametrica.

 

 

 

 

Prova

   70 anni dal 1947

  • Language

I TUOI CORSI

  • 0 articoli nel carrello