VMC – ventilazione meccanica controllata ed efficienza energetica

VMC – ventilazione meccanica controllata ed efficienza energetica

Durata:
12 ore + verifica
Destinatari:
Professionisti operanti nel mondo delle costruzioni e tecnici di impresa
Attestazione:
Attestato di frequenza
Sede:
Bologna, via del Gomito 7
Crediti:
Saranno richiesti crediti per architetti, geometri, ingegneri, periti industriali
Obiettivi:
La ventilazione meccanica controllata (VMC) rappresenta un’importante risorsa per garantire la qualità dell’aria interna e l’efficienza energetica, attraverso il recupero di calore dell’aria espulsa. L’edificio NZEB, in cui fabbisogni energetici sono molto contenuti, tendono sempre più a fare ricorso a tali tecnologie. Il mercato offre oggi diverse soluzioni applicabili sia alle nuove costruzioni, sia agli edifici esistenti. L’integrazione tipologica e funzionale di questi impianti deve essere attentamente controllata per determinare la migliore soluzione nell’ambito di analisi costo beneficio.
Il corso ha l’obiettivo di approfondire la conoscenza di questi sistemi secondo un approccio integrale che affronta gli impianti VMC lungo tutto il processo edilizio: il progetto e i criteri di dimensionamento, la realizzazione e le interferenze con l’edificio, la migliore gestione degli impianti in termini di regolazione e manutenzione. Grazie alla collaborazione con alcune imprese produttrici leader del mercato di sistemi VMC, sarà possibile approfondire la conoscenza e il funzionamento di alcuni prodotti, anche visionandoli durante il corso.
Contenuti:
ASPETTI NORMATIVI E PROGETTUALI (4 ore)
- La ventilazione negli edifici NZEB secondo le Direttive Europee
- Breve cenno alla qualità dell’aria interna: aspetto che condiziona i valori delle portate di ventilazione nelle normative
- Le normative sulla VMC degli edifici residenziali e terziari: UNI 10339:1995 + UNI EN 15251:2008 ed EN 13779:2008 e le nuovissime EN 16798-1 + CR 16798-2 + EN 16798-3 + CR 16798-4 + ISO 17772-1 + ISO CR 17772-2
- I valori da utilizzare per il dimensionamento degli impianti di ventilazione
- Esempi di progetto di impianti nell’edilizia residenziale e terziaria: spazi tecnici e costi
- La scelta dei filtri nelle centrali: cosa è cambiato dallla ritirata UNI EN 779 (filtri M, G, F) alla UNI EN ISO 16890 (filtri ePM)
- Certificati energetici a confronto: risultati di edifici con/senza un sistema di VMC. Analisi dei contenuti relativi alla ventilazione nelle UNI TS 11300. Indicazioni su come operare un loro utilizzo corretto
ASPETTI TECNOLOGICI (4 ore)
- Classificazione dei sistemi di VMC secondo EN 16798-3: individuazione delle funzioni dei sistemi in base alla loro tipologia (solo ricambio dell’aria, ricambio + filtrazione, ricambio + filtrazione + recupero di calore + free-cooling, tutte le funzioni precedenti + raffrescamento e deumidificazione)
- Dettagli: VMC unidirezionale per immissione – canalizzata e non canalizzata
- Dettagli: VMC unidirezionale per estrazione – canalizzata e non canalizzata
- Dettagli: VMC bidirezionale con recupero di calore e free cooling – canalizzata e non canalizzata
- Dettagli: VMC canalizzata “multifunzione”, cioè unità che oltre al ricambio dell’aria permettono di abbinare funzioni supplementari come la produzione di ACS per la presenza di una pompa di calore aria acqua
- Come scegliere le centrali presenti sul mercato: l’importanza del test report e della scheda ErP
- Introduzione alla terza giornata
LE CENTRALI VMC DA VICINO (4 ore)
- Sistemi canalizzati: analisi delle caratteristiche, dei manuali, delle schede ErP e dei test report acquisiti da laboratorio accreditato (Dimostrazione a cura azienda Aldes SpA). Analisi di una centrale bidirezionale con recupero di calore e monodirezionale, con relativi componenti principali come bocchette, plenum, canalizzazioni e loro sistemi di collegamento.
- Sistemi non canalizzati con recuperatore statico in controcorrente: analisi delle caratteristiche, dei manuali, delle schede ErP e dei test report acquisiti da laboratorio accreditato (Dimostrazione a cura azienda Thesan SpA)
Quota:
Euro 190,00+IVA riservata Titolari e Dipendenti imprese, con DIPENDENTI OPERAI, iscritte alle Casse Edili della Provincia di Bologna
Euro 225,00+IVA riservata Liberi Professionisti iscritti a Ordine Ingegneri, Ordine Architetti, Collegio Geometri, Collegio Periti Industriali o Periti Agrari
Euro 250,00 + IVA altri
Scheda corso:

prodotti collegati

Prova

   70 anni dal 1947

  • Language

I TUOI CORSI

  • 0 corsi nel carrello