I MATERIALI da COSTRUZIONE e i CONTROLLI di ACCETTAZIONE in CANTIERE dopo le NTC 2018

I MATERIALI da COSTRUZIONE e i CONTROLLI di ACCETTAZIONE in CANTIERE dopo le NTC 2018

Durata:
12 ore divise in 3 lezioni da 4 ore ciascuna
Destinatari:
Il corso è rivolto a tutti gli operatori del settore edile ed in particolare ai tecnici delle Imprese di costruzioni, ai Progettisti, agli Uffici di Direzione Lavori e ai Collaudatori.
Attestazione:
Attestato di Frequenza
Sede:
Bologna, via del Gomito 7
Periodo:
Da definire
Crediti:
Verranno richiesti Crediti per la Formazione continua di Ingegneri, Architetti, Geometri e Periti
Obiettivi:
Il corso si propone di illustrare tipi e caratteristiche dei principali materiali da costruzione e specificare le qualificazioni e i controlli di accettazione da eseguire in cantiere.
Infatti il decreto legislativo 106/2017 adegua la normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n.305/2011 che stabilisce le condizioni per la commercializzazione dei prodotti da costruzione; le nuove 'regole' sulla commercializzazione e l'utilizzo dei prodotti da costruzione, entrate in vigore ad agosto 2017, prevedono adempimenti del fabbricante dei prodotti, ma attribuiscono anche responsabilità a tutti gli operatori coinvolti, cioè costruttore, direttore lavori, direttore esecuzione, progettista e collaboratori, in caso di utilizzo di prodotti non conformi.
Contenuti:
Contenuti del corso:
1. Il DM 14/1/08 (Norme Tecniche per le Costruzioni)
1.1 Introduzione
1.2 Campo di applicazione
2. Materiali strutturali da costruzione
2.1 Principi generali: identificazione, qualificazione, accettazione
2.2 I ruoli e le responsabilità: produttori, imprese, direzione lavori
2.3 Cenni sulla Marcatura CE dei prodotti da costruzione
2.3.1 Legislazione europea e italiana
2.3.2 L'elenco dei prodotti con marcatura CE
2.3.3 La documentazione di accompagnamento alle forniture
2.3.4 Sanzioni secondo il Dlgs 106/17
3. Il Calcestruzzo
3.1 Classi di resistenza e parametri descrittivi del cls
3.2 Qualifica degli impianti di produzione del cls
3.3 Prequalifica delle miscele di cls
3.4 Caratteristiche componenti cls
3.5 Controllo di accettazione del cls - tipo A e B
3.6 Registro dei getti e dei prelievi cls
4. L'Acciaio da cemento armato
4.1 Tipi e caratteristiche degli acciai
4.2 Qualifica acciaierie
4.3 Qualifica Centri di trasformazione
4.4 Controllo di accettazione degli acciai
4.5 Registro dei prelievi acciaio

5. L'Acciaio da carpenteria metallica in ottica NTC18 e EN 1090-1
5.1 Tipi e caratteristiche degli acciai
5.2 La nuova designazione europea degli acciai strutturali
5.3 Gli obblighi delle acciaierie
5.4 Gli obblighi dei centri di trasformazione
5.5 Controllo di accettazione dell'acciaio
5.6 Le saldature e i loro controlli
5.7 La bulloneria
5.8 Le lamiere grecate per coperture e tamponamenti

6. Le norme europee di riferimento per la carpenteria metallica

EN 1090-2 “Execution of steel structures and aluminium structures”
6.1 Specifiche e documentazione
6.2 Prodotti componenti
6.3 Preparazione e assemblaggio
6.4 Saldature
6.5 Fissaggio meccanico
6.6 Montaggio
6.7 Trattamenti superficiali
6.8 Tolleranze e controlli

Prevista la verifica finale di apprendimento
Quota:
Euro 160,00 + IVA per dipendenti e titolari di imprese, con dipendenti operai, iscritte alle casse edili di Bologna e provincia

Euro 160,00 (IVA compresa) riservata esclusivamente a disoccupati, che sono stati dipendenti di imprese iscritte alle Casse Edili di Bologna per almeno 6 mesi negli ultimi 2 anni o licenziati causa crisi negli ultimi 6 mesi.

Euro 193,50 + IVA per liberi professionisti iscritti all’Ordine degli Ingegneri, all’Ordine degli Architetti, Collegio Geometri, al Collegio dei Periti Industriali e al Collegio dei Periti Agrari

Euro 215,00 + IVA altri
Scheda corso:

Prova

   70 anni dal 1947

  • Language

I TUOI CORSI

  • 0 articoli nel carrello