BIM ACADEMY BOLOGNA - Il processo edilizio digitale: introduzione al Building Information Modeling

BIM ACADEMY BOLOGNA - Il processo edilizio digitale: introduzione al Building Information Modeling

Durata:
7 ore + verifica finale
Destinatari:
Il corso è destinato a progettisti, imprenditori, tecnici di impresa e di enti pubblici, liberi professionisti
Attestazione:
Attestato di frequenza
Sede:
Bologna, via del Gomito 7
Periodo:
Novembre 2018
Crediti:
Sono previsti crediti formativi per Ingegneri, Architetti, Geometri e Geometri Laureati, Periti Agrari e Periti Industriali.
Obiettivi:
Il corso si propone di fornire elementi di approfondimento tematico precisi, con particolare interesse per l’intero ciclo di vita dei fabbricati, per la definizione di ruoli e responsabilità delle figure coinvolte e per la valorizzazione delle caratteristiche di vantaggio del processo BIM rispetto alla progettazione tradizionale.
Sarà dedicata attenzione anche alle possibilità di utilizzo dei modelli BIM per affrontare le situazioni di frontiera del post-cantiere: preparazione dei documenti di gestione (facility management), acquisizione dello stato dei luoghi comprensivi delle eventuali varianti in corso d’opera (as-built) e strategie di recupero dei prodotti da demolizione (disassembling).
Contenuti:
MODULO 1
Introduzione al corso: il Building Information Modeling - Cenni storici del metodo - Vantaggi rispetto alla progettazione tradizionale - Il BIM dal concept al facility management
Inquadramento normativo: dalle best practices al nuovo codice degli appalti - Evoluzione di codici e regolamenti.
Il BIM processo e il BIM modello - Le fasi del processo edilizio: 4D, 5D e 6D - La pianificazione dei lavori - Le figure del processo BIM (BIM Manager, BIM Specialist, BIM Coordinator, BIM Champion).
Come diventare BIM (le scelte strategiche, i passi da compiere, le risorse da investire) - Come valutare quanto BIM si è già - Analisi di alcuni casi di studi professionali - Le discipline coinvolte nel processo: dalla progettazione architettonica alla gestione post-realizzazione.

MODULO 2
L'interoperabilità nel processo BIM - I modelli federati - Strumenti e software - I formati di interscambio: IFC e gbXML - La scalabilità del flusso di lavoro e i livelli di maturità.
Introduzione ai modellatori di authoring BIM: oggetti digitali e rappresentazione dei componenti edilizi - La geometria solida CSG, Boundary representatio B-Rep e algebra booleana - I livelli di dettaglio geometrici - I livelli di sviluppo BIM (LOD).
La modellazione parametrica - Clash detection e validazione dei modelli federati - Il modello BIM per il BIM Execution Planning - Dal rilievo al modello: cenni di rilevamento avanzato e modellazione geometrica per nuvole di punti - Gli strumenti BIM e la documentazione di intervento sull'esistente: demolizioni e ripristini - Varianti e as-built.

Verifica finale dell'apprendimento
Relatore/i:
Ing. Simone Garagnani - BIM Fondation, docente presso l'Università di Bologna
Quota:
Euro 120,00 + IVA per dipendenti e titolari di imprese, con dipendenti operai, iscritte alle casse edili di Bologna e provincia
Euro 120,00 (IVA compresa) riservata esclusivamente a disoccupati, che sono stati dipendenti di imprese iscritte alle Casse Edili di Bologna per almeno 6 mesi negli ultimi 2 anni o licenziati causa crisi negli ultimi 6 mesi.
Euro 144,00 + IVA per liberi professionisti iscritti all’Ordine degli Ingegneri, all’Ordine degli Architetti, Collegio Geometri, al Collegio dei Periti Industriali e al Collegio dei Periti Agrari
Euro 160,00 + IVA altri
Scheda corso:

Prova

   70 anni dal 1947

  • Language

I TUOI CORSI

  • 0 articoli nel carrello