Home » Orientamento

Attività di integrazione con gli Istituti Tecnici per Geometri

della Provincia di Bologna

Integrazione nel triennio
ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Nell'A.S. 2005/2006 I.I.P.L.E. è impegnato nella realizzazione di 2 progetti di alternanza scuola lavoro che coinvolgono tutta la rete di Istituti per Geometri della Provincia di Bologna:
l'Ist. "L. Fantini" di Vergato"
l'Ist. "Paolini - Cassiano" di Imola
l'Ist. "Archimede" di San Giovanni in Persiceto
l'Ist. "Keynes" di San Pietro in Casale
l'Istituto "Crescenzi- Pacinotti" di Bologna.

 

"Progetto di alternanza scuola/lavoro negli istituti per geometri della provincia di Bologna"

Il progetto si colloca in continuità con l'attività di alternanza scuola lavoro realizzata nell'A.S. 2004/2005 con gli stessi Istituti per geometri e con gli istituti Aggregati "Aldini Valeriani - Sirani" di Bologna. Lo scorso anno il percorso era rivolto a 30 studenti di classe quarta (5 studenti per ogni scuola), che hanno effettuato 144 ore di stage in impresa e 36 ore d'aula.

Il presente progetto, del quale I.I.P.L.E. cura la parte organizzativa (il corso di formazione e il contatto con le imprese e gli studi professionali al fine di  trovare le sedi stage per gli studenti), è di titolarità dell'Istituto "Crescenzi- Pacinotti" di Bologna, ed è finanziato dall'Ufficio Scolastico Regionale dell'Emilia Romagna.
Il percorso è rivolto a 75 studenti di classe quinta (1 classe per ogni Istituto) ed ha una durata di 170 ore così suddivise:
- 10 ore di preparazione: lezioni d'aula tenuti da docenti I.I.P.L.E. sulle tematiche relative all'alternanza scuola lavoro, all'organizzazione aziendale, all'organizzazione del cantiere e alla sicurezza;
- 150 ore di stage in impresa o in studio professionale;
- 10 ore di feed-back: lezioni d'aula tenute da docenti degli Istituti Scolastici coinvolti, con la finalità di rielaborare l'esperienza "al lavoro"; testimonianze di professionisti, con la finalità di orientare i ragazzi alla scelta post-diploma.

 

"Percorsi di Alternanza Scuola/Lavoro"

Il presente progetto è un percorso biennale che coinvolge nell'A.S. 2005/2006 una classe quarta per ogni Istituto Scolastico e nell'A.S. 2006/2007 gli stessi studenti che saranno promossi in quinta (per l'istituto "Crescenzi - Pacinotti" le classi coinvolte saranno una terza e, di conseguenza, una quarta).

La durata di questa attività, finanziata dalla Provincia di Bologna, che coinvolge circa 90 studenti, è di 170 ore per ogni anno scolastico, suddivise in 20 ore di formazione e 150 ore di stage.

La finalità principale del primo anno di corso è di tipo orientativo, pertanto tutti i ragazzi svolgeranno metà dello stage in uno studio professionale e metà in un'impresa edile cosicché abbiano la possibilità di comprendere il funzionamento delle due realtà lavorative che vedono occupati la maggioranza dei geometri.

Lo stage del secondo anno ha una finalità principalmente professionalizzante: saranno i ragazzi stessi a scegliere se svolgere le 150 ore in studio o in impresa, a seconda della loro preferenza e della loro esperienza.

Attualmente il progetto è iniziato per uno solo dei cinque Istituti coinvolti, l'Istituto "Archimede" di San Giovanni in Persicelo: i 21 studenti di quarta hanno già frequentato le prime 10 ore di preparazione e sono in questi giorni impegnati nello stage.

Orientamento Professionale

Negli ultimi anni alcuni istituti per Geometri della Provincia di Bologna, come l'Ist. Archimede di San Giovanni in Persiceto, l'Ist. Crescenzi - Pacinotti di Bologna e l'Ist. Keynes di San Pietro in casale hanno colto l'opportunità offerta da IIPLE di aprire un dialogo con i ragazzi che si avvicinano al termine degli studi sulle tematiche legate alla scelta professionale e all'ingresso nel mondo del lavoro.

L'attività che IIPLE propone è un ciclo di 3 incontri di 2 ore ciascuno ed è rivolto agli studenti di quarta o di quinta superiore.

Durante questi incontri psicologi ed esperti del settore forniscono indicazioni pratiche su aspetti legati all'inserimento nel mondo del lavoro come le fonti da utilizzare per la ricerca del lavoro, la compilazione del Curriculum Vitae europeo, le strategie per affrontare efficacemente un colloquio di selezione; nel contempo favoriscono nei giovani l'aumento di consapevolezza rispetto alle proprie competenze acquisite negli ambiti più svariati della loro vita e guidano una riflessione rispetto ai criteri che guidano le loro scelte.

Orientamento nelle scuole

IIPLE realizza numerose attività di orientamento al settore, rivolte alle Scuole Medie Inferiori e alle Scuole Superiori, in particolare:
- Laboratorio di Costruzioni e Decorazioni presso alcune Scuole Medie della provincia
- Visite guidate presso il laboratorio di costruzioni e di decorazione di IIPLE, dal 1996 ad oggi di alcune Scuole Medie della provincia di Bologna,
- Iniziative di orientamento "Orientarsi in edilizia" e "Orientamento alla sicurezza" per gli Istituti Tecnici della provincia di Bologna;       
- Visite guidate presso cantieri CAVET e TAV per allievi delle Scuole Medie e degli Istituti Superiori, per orientamento al settore e alla sicurezza.  

Orientamento alla Sicurezza

Il percorso formativo è rivolto a tutte le classi del triennio degli Istituti Tecnici per Geometri e Periti Edili della Provincia di Bologna ed ha la finalità di offrire agli studenti un'occasione di approfondimento su alcune tematiche di sicurezza, durante il percorso scolastico.
Obiettivi dell'iniziativa sono:
-       sostenere l'integrazione scuola/formazione professionale/lavoro;
-       rafforzare la collaborazione in rete delle scuole tecniche con IIPLE;
-       far conoscere agli allievi la realtà di cantiere;
-       sensibilizzare gli allievi, potenziali futuri tecnici, alle problematiche inerenti la sicurezza;
-       approfondire alcune tematiche specifiche a seconda della loro preparazione scolastica. 

Il corso ha una durata di 14 ore ed i contenuti sono scelti dai referenti degli Istituti, che conoscono i programmi scolastici svolti, tra i seguenti argomenti:
-       La cultura della sicurezza.
-        Il D.Lgs. 626/94.
-       Il D.Lgs. 494/96 (POS) e D.Lgs. 493/96 (Segnaletica) ed esercitazioni sul piano di sicurezza.
-        Le macchine da cantiere.
-        I Dispositivi di Protezione Individuali.

Per ciascun corso è prevista una visita ad un cantiere che permette l'osservazione diretta dell'applicazione delle norme e delle procedure.

 

Orientarsi in Edilizia

Il corso è rivolto agli studenti delle classi terze, quarte e quinte degli Istituti Tecnici per Geometri e Periti Edili di Bologna e Provincia con l'obiettivo di presentare ai futuri diplomati un quadro della realtà dell'impresa di costruzioni.
L'esperienza ha prevalentemente finalità orientativa: agli studenti si dà l'opportunità di visitare un cantiere edile, conoscere una realtà professionale in cui potranno inserirsi in futuro e sperimentare le proprie abilità attraverso la diretta esperienza in attività manuali.
La durata del corso è di 20 ore, articolate in cinque lezioni di quattro ore, organizzate nella settimana successiva al termine dell'anno scolastico.
I corsi si svolgono sia nella sede di Bologna che in quella di Imola e a ciascun allievo è rilasciato un attestato di frequenza (se è presente ad almeno il 70% delle ore totali).

I contenuti:

1.   L'impresa di costruzioni (8 ore)
La struttura dell'impresa di costruzioni, le figure professionali in edilizia, i percorsi di carriera, l'organizzazione del cantiere, le attrezzature di cantiere.
Visita guidata ad un cantiere della provincia di Bologna.
2.   Sicurezza (2 ore)
Normativa in materia di sicurezza (D. Lgs. 626/94 e 494/96), responsabilità dei datori di lavoro e dei dipendenti, i piani di sicurezza, la segnaletica di sicurezza.
3.    Laboratorio di costruzioni (8 ore)
Esercitazioni pratiche nel laboratorio dell'I.I.P.L.E. di costruzione di un arco a tutto sesto.
4.    Edilizia biosostenibile (2 ore)
Filosofia, tecniche, materiali, principi costruttivi e progettuali dell'edilizia biosostenibile; analisi della loro applicazione nel prototipo bioedile costruito presso IIPLE.

 

Integrazione nel biennio
Il nuovo Biennio Integrato:
una sperimentazione significativa per  IIPLE e "Fantini"di Vergato

La presenza di IIPLE a livello provinciale nel settore scuola è stata confermata dal successo della candidatura tra gli enti, insieme all'Istituto Superiore "L. Fantini" di Vergato che parteciperanno per l'anno scolastico 2004-05 al nuovo Biennio Integrato.

Il Biennio integrato consiste nello stretto collegamento tra docenze dei professori della Scuola Superiore e professionisti che lavorano nella formazione professionale, che hanno collaborato anche nella riprogettazione curricolare dei primi due anni dei programmi di formazione generale, di indirizzo e trasversale della scuola.

La novità più grande del biennio integrato comunque è la possibilità per i ragazzi di frequentare, al termine dei primi due anni di scuola superiore, il terzo anno nella formazione professionale e di prendere una qualifica riconosciuta.

L'IIPLE insieme all'Istituto Fantini di Vergato ha partecipato al progetto per la qualifica professionale di "Operatore Edile alle strutture".

Una attenta e sollecita promozione di questo progetto sul territorio di Vergato da parte di IIPLE ha permesso all'Istituto Fantini di raddoppiare gli iscritti rispetto all'anno scolastico 2003-04 e di formare due sezioni delle future prime.